©  2018 – Istituto Comprensivo Lucia Schiavinato, Via Repubblica, 74, San Donà di Piave – Venezia 30027 cod. mec. VEIC82800G ÷ Codice fiscale 84006080273
Tel. 0421.220855 – Fax 0421.221155   e-mail: veic82800g@istruzione.it   PEC: veic82800g@pec.istruzione.it
Ultima modifica: 24 gennaio 2018 alle ore 20:30

Procedura di selezione intesa a reperire una figura idonea a ricoprire il ruolo di R.S.P.P

Prot. 0000532 del 21-01-2018

San Donà di Piave, 22 Gennaio 2018

Agli Atti
All’Albo dell’Istituto
All’Albo dell’UST di Venezia
Alla Rete SiScuVe

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

VISTO                         l’art. 34 del D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. “TESTO UNICO SULLA SALUTE ESICUREZZA SUL LAVORO”, che prevede la possibilità di svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi nei casi disciplinati all’Allegato II;

ATTESO                     che il sottoscritto Dirigente scolastico, quale Datore di Lavoro dell’I.C. “L. Schiavinato”, pure avendone facoltà, non intende avvalersi della possibilità di cui sopra;

VISTA                         l’obbligatorietà di nominare quindi una figura professionale di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, ai sensi dell’art. 32 § 8;

CONSIDERATO        che il contratto con il professionista che attualmente ricopre l’incarico è scaduto;

ACCERTATA              la necessità di procedere ad una nuova nomina nell’incarico di R.S.P.P.;

PRECISATO               che il fine pubblico da perseguire è di assicurare la continuità dell’esercizio dei compiti previsti dall’art. 32 del T.U.;

VISTA                          la Legge 15 marzo 1997, n. 59, istitutiva dell’autonomia scolastica;

VISTO                         il D.P.R. n. 275/1999, Regolamento dell’autonomia scolastica;

VISTI                           il D. lgs. 195/2001 e l’art. 40 D.I. n.44/2001;

VISTA                          la delibera del Consiglio di Istituto del 22 Novembre 2017, che ha fissato i criteri per laselezione della figura di R.S.P.P.;

CONSIDERATO        che l’Istituto L. Schiavinato fa parte della Rete per la Sicurezza nelle Scuole della Città Metropolitana di Venezia,

INDICE

una procedura di selezione intesa a reperire una figura idonea a ricoprire il ruolo di R.S.P.P., destinata ESCLUSIVAMENTE al Personale dipendente MIUR che si trovi in una di queste posizioni:

  1. personale interno a questo Istituto Comprensivo, in possesso dei requisiti di cui all’articolo 32 del D.lg 81/2016 e s.m.i., che si dichiari a tal fine disponibile;
  2. personale interno ad un’altra unità scolastica in possesso dei requisiti di cui all’articolo 32 del D.lg 81/2016 e s.m.i., che si dichiari disponibile ad operare in una pluralità di istituti;

PUNTEGGI
Verrà stilata una graduatoria secondo i seguenti criteri:

A: Criteri per l’acceso:
1)   Aver conseguito il titolo di RSPP;
2)   Possedere l’abilitazione  all’esercizio  della  Professione  relativo  al  settore  ATECO  8  (Pubblica Amministrazione), se formato secondo i criteri ante 2017.

B: Preferenze:
1)   Titoli culturali:

a.       Laurea triennale in “tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro”

a.       (non viene assorbita da altri punteggi)

15
b.      Laurea Magistrale in “Ingegneria della Sicurezza”

a.       (assorbe la laurea triennale non specifica)

10
c.       Laurea in Giurisprudenza, in Medicina, in Ingegneria

a.       (assorbe la laurea triennale non specifica)

7
d.       Master sulla Sicurezza sul Lavoro o su argomenti attinenti la Sicurezza sul Lavoro (2 punti per titolo, fino a 3 titoli) o titolo di Formatore qualificatoMax 6
e.       Laurea triennale non specifica3
f.        Laurea Specialistica, Magistrale o a Ciclo unico non specifica (assorbe la laurea triennale non specifica)5
g.       Corso per la prevenzione degli incendi a rischio basso/medio/alto (con patentino VVFF)1/2/4
h.       Corso per il Primo Soccorso2
i.         Coordinatore per la Sicurezza3

2)   Titoli di servizio e di lavoro

a.       Incarichi di R.S.P.P. svolti presso Pubbliche Amministrazioni (per ogni incarico annuale 1 punto)Max 10
b.       Incarichi di R.S.P.P. svolti presso Aziende (per ogni incarico annuale 0,5 punti)Max 4
c.       Incarichi di R.S.P.P. svolti presso Istituti Scolastici (per ogni incarico annuale 2 punti)Max 16

INCARICO, DURATA ED ATTIVITA
La durata dell’incarico è annuale, a decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto.

L’Istituto Comprensivo si compone dei seguenti Plessi:
n°3 Plessi di Scuola per l’Infanzia;
n°2 Plessi di Scuola Primaria;
n°1 Plesso di Scuola Secondaria di I grado (Sede)

Le prestazioni richieste sono quelle definite dal D. Lgs. n. 81/2008.
A titolo esemplificativo e non esaustivo, rientra tra esse lo svolgimento delle seguenti attività:

  1. individuazione di eventuali fattori di rischio, valutazione dei rischi ed eventuale modifica delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente;
  2. aggiornamento del Documento di valutazione dei rischi (DVR) dell’Istituto Comprensivo, da realizzare entro novanta giorni dalla data di affidamento dell’incarico. In particolare:
    1. aggiornamento DVR – dipendenti addetti ad attività d’ufficio;
    2. aggiornamento DVR – lavoratori addetti ad attività non assimilabili a quelle d’ufficio;
    3. aggiornamento DVR – docenti e studenti;
    4. aggiornamento DVR – valutazione dei rischi per la maternità;
  3. predisposizione/modifica/aggiornamento del Piano di Emergenza e delle procedure in esso previste (Piano di Evacuazione e Piano di Primo Soccorso) comprese le planimetrie e la segnaletica;
  4. organizzazione della squadra di dipendenti incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei dipendenti e degli alunni in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza (addetti Antincendio e Addetti al Primo Soccorso);
  5. sopralluogo degli  edifici  scolastici  per  procedere  all’individuazione  dei  rischi  ogni  qualvolta sopraggiunga rilevante necessità, su richiesta del Dirigente Scolastico, e comunque almeno ogni tre mesi: di ogni sopralluogo il RSPP dovrà redigere e sottoscrivere un verbale;
  6. indicazione delle priorità per l’elaborazione dei piani di intervento e delle richieste da fare agli Enti proprietari degli edifici scolastici, ai sensi dell’ 18, comma 3 e dell’art. 64 del D. Lgs. n. 81/2008;
  7. indicazione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti alla valutazione dei rischi;
  8. programmazione delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza;
  9. partecipazione alla riunione periodica di cui all’art. 35 del D. Lg n. 81/2008;
  10.  informazione ai lavoratori sui rischi per la sicurezza e la salute connessi alle attività svolte, sulle misure di protezione da adottare, sui rischi specifici cui sono esposti in relazione all’attività svolta, sulle normative di sicurezza, sulle procedure concernenti la lotta all’incendio, l’evacuazione in caso di incendio e terremoto;
  11. consulenza per l’individuazione dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI);
  12. consulenza in merito alle modalità di esecuzione delle verifiche di prevenzione incendi;
  13. consulenza in merito all’adozione dei provvedimenti e delle misure di prevenzione evidenziate nei Documenti di Valutazione dei rischi (DVR e DUVRI);
  14. informazione sulle norme di legge che comportino modifiche alle misure indicate nei documenti di valutazione dei rischi;
  15. consulenza nei rapporti con gli Enti locali, il RLS e gli Organi di Vigilanza (ASL, VV.F.);
  16. assistenza in caso di ispezione da parte degli organi di vigilanza e di Controllo;
  17. assistenza nella individuazione e nell’allocazione della segnaletica da affiggere all’interno della scuola;
  18. collaborazione con tecnici e responsabili di cantiere e dei lavori, in materia di predisposizione di misure per la sicurezza dei lavoratori, nella circostanza dell’esecuzione di opere di ammodernamento e ampliamento degli edifici scolastici, ove richiesto dal committente;
  19. elaborazione e  aggiornamento  delle  liste  di  controllo  per  l’esecuzione  delle  verifiche  di prevenzione incendi prescritte dal Cap. 12 del D.M. 26 Agosto 1992 e delle attrezzature didattiche;
  20. predisposizione della modulistica e assistenza nella effettuazione delle prove di evacuazione;
  21. controllo della regolare tenuta del registro dei controlli periodici;
  22. controllo della regolare tenuta del registro statistico degli infortuni.

COMPENSI
L’importo del compenso viene fissato in € 1.350,00 / anno OMNICOMPRENSIVO.

CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
Un’apposita commissione, all’uopo nominata dopo la scadenza del termine per la presentazione delle domande, procederà alla valutazione delle domande pervenute e all’assegnazione di un punteggio, secondo i parametri riportati in tabella, provvedendo a stilare una graduatoria in base alla quale procedere all’affidamento dell’incarico.
L’incarico verrà affidato al candidato che – in possesso dei criteri per l’accesso – consegue il punteggio più alto; a parità di punteggio prevale il candidato più giovane di età.

CONTRATTO
Trattandosi di attività diverse da quelle istituzionali per cui il destinatario della selezione è stato assunto, la retribuzione non è a carico del FIS ma viene stipulato un contratto di prestazione d’opera ai sensi degli articoli 2222 del c.c. e seguenti.
La prestazione pertanto non darà diritto a prestazioni assistenziali, previdenziali né al TFR e sarà assoggettata alle ritenute previste dalla legge.
Qualora l’affidatario svolga, autorizzato, la libera professione, la prestazione verrà corrisposta dietro presentazione di regolare fattura elettronica, soggetta o meno al regime di split-payment a seconda del regime fiscale del soggetto interessato.

Chiunque sia interessato potrà produrre istanza entro Venerdì 9 febbraio 2018 mediante compilazione dell’allegato “A” da inviarsi tramite PEC all’indirizzo:  veic82800g@pec.istruzione.it

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Angela Sodano
(firmato digitalmente)                                                                                                        

Allegati




Indietro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.


Cookie policy

Chiudi